Available courses

PREZZO DI ACQUISTO DEL CORSO

  • Ortottisti  Soci AIOrAO: gratuito
  • Altri Professionisti (Medico chirurgo: oftalmologo): 50 € (IVA compresa)
  • Ortottisti non Soci AIOrAO: 120 € (IVA compresa)

CREDITI  ECM  10

Durata temporale del corso FAD dal 15/12/2020 al 14/12/2021

Questo corso è articolato in 4 diverse UNITA’ DIDATTICHE


Refrazione – Good Practice


4 UNITA’ DIDATTICHE PRINCIPALI

1 UNITA’ DIDATTICA

  • Ad ognuno la propria lente: come e quando proporre qualcosa di diverso da una monofocale
  • La cicloplegia upToDate

 

2 UNITA’ DIDATTICA

  • Valutazione della Refrazione: introduzione
  • La Refrazione e il Bilanciamento binoculare soggettivo

 

3 UNITA’ DIDATTICA

  • Schiascopia: come, quando e perché?
  • Schiascopia: istruzioni per l’uso

 

4 UNITA’ DIDATTICA:

  • La Valutazione della Refrazione nel paziente ipovedente
  • Vero o falso: gli esperti rispondono

 


CENNI SU “REFRAZIONE – GOOD PRACTICE”

 

L’occhio è un sistema ottico in cui le lenti più importanti sono la cornea e il cristallino, la prima con potere rifrattivo fisso mentre il secondo, entro certi limiti ed in base all’età, con potere rifrattivo variabile.

Nell’occhio normale, per l’azione convergente del diottro oculare, le immagini vanno a fuoco sulla retina dando origine ad una visione distinta e ottimale. Il modo in cui i raggi vanno a fuoco sulla retina è detto rifrazione; in presenza di un difetto di rifrazione la messa a fuoco dell’occhio è imperfetta e ci pone di fronte a un vizio di rifrazione. Nella pratica clinica l’esame della rifrazione è un esame che consente di valutare lo stato di emmetropia o ametropia di un occhio avvalendoci sia di metodi oggettivi che soggettivi.

Il corso si prefigge di formare professionisti competenti in grado di di gestire il paziente con deficit rifrattivi approfondendo le tecniche d’esame e le caratteristiche dell’esame della rifrazione un test diagnostico fondamentale nella pratica clinica


Accedi al corso

PREZZO DI ACQUISTO DEL CORSO

  • Ortottisti  Soci AIOrAO: 25 € (IVA compresa)

  • Altri Professionisti (fisioterapisti, tnpee, logopedisti, medici): 50 € (IVA compresa)

  • Ortottisti non Soci AIOrAO: 120 € - quota con  acquisto del libro


CREDITI  ECM  10

Durata temporale del corso FAD dal 23/11/2020 al 22/05/2021


Questo corso è articolato in 4 diverse UNITA’ DIDATTICHE



L’APPORTO DELL’ORTOTTISTA NEL PERCORSO RIABILITATIVO DELLE CEREBROLESIONI ACQUISITE

 

4 UNITA’ DIDATTICHE PRINCIPALI

1 UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B

Valutazione e gestione delle GCA

  • L’aspetto organizzativo nella gestione multidisciplinare del paziente con GCA

  • Eziologia ed epidemiologia delle GCA e cause non derivanti da TCE

  • Evidenze oftalmologiche nelle GCA


2 UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B

Valutazione e gestione delle GCA

  • L’importanza del supporto psicologico al paziente affetto da GCA

  • Valutazione ortottica nelle GCA

  • Approccio logopedico  e fisioterapico al paziente con GCA

 

3 UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B

Percorso riabilitativo

  • Coinvolgimento visivo e della MOE nelle GCA in età evolutiva

  • La riabilitazione multidisciplinare nella GCA in età evolutiva

  • La riabilitazione ortottica nelle GCA

 

4 UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B

Metodologia e organizzazione dei percorsi riabilitativi

  • Esperienza Ospedale Oftalmico nel trattamento riabilitativo multidisciplinare

  • Approccio logopedico nelle GCA in età evolutiva

  • Approccio neuropsicomotorio alla GCA

 


CENNI SU “L’APPORTO DELL’ORTOTTISTA NEL PERCORSO RIABILITATIVO DELLE CEREBROLESIONI ACQUISITE”

          

Quando si parla di grave cerebrolesione acquisita (GCA), si intende un danno cerebrale esteso di origine traumatica o comunque di natura tale da determinare una condizione di coma più o meno protratto e conseguenti menomazioni senso-motorie, cognitive o comportamentali che danno luogo a disabilità significative.

In tutta la fase ospedaliera sono necessari interventi medico-riabilitativi di tipo intensivo, che possono prolungarsi da alcune settimane ad alcuni mesi. Nella maggior parte dei casi, dopo la fase di ospedalizzazione, permangono sequele che rendono necessari interventi di carattere sanitario e riabilitativo a lungo termine, volti ad affrontare menomazioni e disabilità persistenti, e difficoltà di reinserimento famigliare, sociale, scolastico e lavorativo.

Il corso tratterà gli aspetti fondamentali della presa in carico, la valutazione e la riabilitazione del paziente affetto da GCA dall'età evolutiva all'età adulta, seguendo un approccio multidisciplinare.



Accedi al corso

PREZZO DI ACQUISTO DEL CORSO

  • Ortottisti Soci AIOrAO: 60 € (IVA compresa) - quota con acquisto del libro
  • Professionisti Soci SIPe: 60 € (IVA compresa) - quota comprensiva del libro
  • Ortottisti Soci AIOrAO: 20 € (IVA compresa) - quota senza acquisto del libro
  • Professionisti Soci SIPe: 20 € (IVA compresa) - quota senza acquisto del libro
  • Ortottisti non Soci AIOrAO: 80 € - quota con acquisto del libro
  • Professionisti non Soci SIPe: 40 € - quota senza acquisto del libro

CREDITI ECM 35
Durata temporale del corso FAD dal 01/11/2020 al 31/10/2021


PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso è basato sul libro “Manuale di perimetria” del prof. Guido Corallo ed è articolato in 4 UNITA’ DIDATTICHE

1° UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B 
LA PERIMETRIA 
- ORIGINI, STORIA, BASI TEORICHE ED EVOLUZIONE
- IL LINGUAGGIO DELLA PERIMETRIA: PRECISAZIONI TERMINOLOGICHE
- PROGRAMMI E STRATEGIE  

2° UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B
INTERPRETAZIONE DEL GRAFICO PERIMETRICO
- COME LEGGERE E INTERPRETARE UN GRAFICO PERIMETRICO
- VARIABILITA’ E ARTEFATTI IN PERIMETRIA
- DIFETTI TIPICI DEL CAMPO VISIVO NEL GLAUCOMA

3° UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B
PROGRESSIONE DEL DANNO PERIMETRICO
- DANNO PERIMETRICO NEL GLAUCOMA E STADIAZIONE
- L’ESAME DEL CAMPO VISIVO NELLE PATOLOGIE DELLE VIE OTTICHE
- L’ESAME DEL CAMPO VISIVO NEL MONITORAGGO DELA MACULOPATIA DA CLOROCHINA

4° UNITA’ DIDATTICA: difficoltà B
TECNICHE PERIMETRICHE
- LE PIU’ NOTE TECNICHE PERIMETRICHE NON CONVENZIONALI
- L’ESAME DEL CAMPO VISIVO NELLA VALUTAZIONE DEL DANNO VISIVO PERIMETRICO AI FINI MEDICO LEGALI
- CENNI SULLA MICROPERIMETRIA E SULLA FUNDUS PERIMETRIA


Il glaucoma è una patologia che si stima colpisca circa 80 milioni  di individui nel mondo e che le persone completamente cieche a causa di questa malattia superino i 20 milioni. 
Si tratta di cifre che parlano da sole e dalle quali se si considera che l’esame del campo visivo è mezzo irrinunciabile per la diagnosi e il monitoraggio di questa patologia, si desume  tutta l’importanza  che tale esame riveste.
Quindi l’intento di questo lavoro è di fornire ai professionisti le basi teoriche  per capire il ruolo del campo visivo nell’ambito della più vasta funzione visiva e quali sono le sue potenzialità ed i suoi limiti, quali  sono le sue possibilità diagnostiche, in quale modo gestire al meglio gli strumenti che si hanno a disposizione ed i programmi d’esame  che essi offrono, in maniera tale da poter ottenere dei risultati utili ed attendibili, e in modo da non sprecare inutilmente preziose energie e costose risorse.


Accedi al corso